Ultima modifica: 12 Febbraio 2020
CENTRO PROVINCIALE ISTRUZIONE ADULTI > News > Giornata del ricordo in memoria delle vittime delle foibe

Giornata del ricordo in memoria delle vittime delle foibe

image_pdfimage_print

In occasione della “Giornata del ricordo”, dedicato all’eccidio delle Foibe, i docenti del CPIA 1 di Brindisi, diretto dalla prof.ssa, Lucia Portolano hanno ritenuto necessario condividere con tutti i corsisti un momento di riflessione sul quel tragico periodo storico che coinvolse le regioni italiane del versante orientale e quelle della costa dalmata. Mai come in questo momento in cui da tutte le parti assistiamo al riaffacciarsi di movimenti razzisti e a sempre più numerosi episodi di intolleranza è importante ricordare e capire quanto è accaduto. Con la legge 30 marzo 2004 n. 92,«1. La Repubblica Italiana riconosce il 10 febbraio quale “Giorno del ricordo” al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra, nonché a valorizzare .
il patrimonio culturale, storico, letterario e artistico degli italiani dell’Istria, di Fiume e delle coste dalmate, in particolare ponendo in rilievo il contributo degli stessi, negli anni trascorsi e negli anni presenti, allo sviluppo sociale e culturale del territorio della costa nord-orientale adriatica ed altresì a preservare le tradizioni delle comunità Istriano-Dalmate residenti nel territorio nazionale e all’estero». In considerazione della ricorrenza sono state dunque organizzate varie attività per comprendere a fondo questo tema, studiandolo dal punto di vista storico, ma anche calandolo nella nostra quotidianità. La riflessione sull’argomento è stata avviata dopo la visione di alcuni filmati tratti dalla “Grande Storia” e dalle proiezioni di immagini con commento cui è seguito un piccolo dibattito.